l’avvento dei trifle per l’mtc-il trifle ai quattro cioccolato

il club del 27 è nato per unire un gruppo di appassionate compulsive di cucina che ogni mese, pubblicando il giorno 27, rieditano una sfida passata dell’mtc

dopo essermi iscritta con assoluta velocità al club appena fondato ( tessera 69, presa il primo giorno di nascita del club, praticamente un falchetto), come mio solito non ho mai contribuito in questi mesi

chi mi conosce sa già il perchè ogni mese io sia arrivata in ritardo…è che da quando i primi giorni del mese indicano la sfida a cui riferirsi ecco… il 27 è proprio li dietro l’angolo ed io… non ci sono!

questa volta me lo sono imposto come assoluta priorità, e poi abbiamo avuto molto più tempo: fino al 14 del mese successivo, oggi!

così essendo il periodo natalizio ci si rifà alla sfida dell’mtc dei trifle, buonissimi e scenografici dolci al cucchiaio britannici che ben si prestano al periodo di festagià qui per me è nato il primo piccolo problema: fosse stato per la mia gola, spinta freneticamente dai miei occhi, avrei fatto praticamente tutto, ma… va là che sono un pò a dieta?! o meglio, cerco di mangiare il meno possibile nei giorni in cui non ho inviti a pranzi o aperitivi natalizi dove spazzolo con nonchalancè  ma solo giusto per fare piacere agli ospiti…basta crederci, vero?

il secondo piccolo problema è che quasi sempre il trifle è alcolico ma il mio consorte è totalmente astemio e, visto che lo avrei fatto solo per lui mentre io, povera, sarei stata a guardare ed a soppesare i mugolii di compiacimento…

quindi eccolo qui:

trifle of four chocolate

per 4 persone

ingredienti

per i brownie 

150 gr burro

200 gr zucchero di canna integrale

75 gr cacao amaro

150 gr farina

7 gr di bicarbonato

4 uova

100 gr cioccolato al 70%

vaniglia

per lo strato di cioccolato al latte

100 gr cioccolato al latte

20 gr zucchero semolato

1/2 cucchiaino di sale

250 gr di panna

per lo strato di cioccolato bianco

200 gr di panna

100 gr di cioccolato bianco

per lo strato di cioccolato fondente

30 ml di acqua

70 gr di cioccolato al 70%

20 gr di zucchero semolato

procedimento

per prima cosa preparare i brownie

in un pentolino sciogliere il burro con lo zucchero, il cacao ed il cioccolato

sbattere le uova con la vaniglia ed aggiungerle al composto freddo mescolando bene, quindi inserire la farina con il bicarbonato

mettere il tutto in una teglia quadrata di cm 22 di lato precedentemente foderata di carta forno e infornare a 170° per 20 min

fare raffreddare

per lo strato di cioccolato al latte

scaldare la panna con lo zucchero ed il sale giusto il tempo che lo zucchero si sciolga quindi colare il composto sul cioccolato al latte già sciolto( io uso il micronde, 30 sec e poi mescolo il composto, quindi altri 30 sec e continuo fino a scioglimento: un attimo) mescolare bene e mettere in frigo

quando sarà ben freddo montare leggermente con le fruste

 

per lo strato al cioccolato bianco

montare la panna solo fichè non prende una leggera struttura 

sciogliere il cioccolato bianco usando il metodo precedente quindi farlo raffreddare almeno fino ai 32 gradi e solo allora unire alla panna

mescolare i due composti con la frusta a mano in modo che il tutto risulti strutturato ma morbido

per lo strato al cioccolato fondente

mettere tutti gli ingredienti in un pentolino e fare sciogliere bene, raffreddare

 

assemblaggio

in una coppa grande o se desiderate in una da porzione:

strato di brownie sbriciolati

strato di cioccolato al latte

(lasciare in frigo mezz’ora)

strato di cioccolato bianco

( lasciare in frigo mezz’ora)

strato di cioccolato fondente

ps le mie difficoltà

-la prima, banale, è stata la scelta dela coppa: come detto volevo prepararlo solo per mio marito cosi ho usato una monoporzione, molto elegante certo ma se desiderate la scenografia vi consiglio di usarne una grossa

-lo strato di cioccolato al latte ha creato molte perplessità: nella ricetta originale si sarebbe dovuto montare per 5 min appena assemblato, niente, inglobava aria facendo micro bollicine e null’altro

allora mi sono ricordata che maurizio santin dice sempre di mettere le ganache in frigo e di montarle il giorno dopo, cosi l’ho lasciata in frigo due ore e poi è venuta benissimo

-lo strato di cioccolato bianco: attenzione a non farlo troppo duro, la panna va montata pochissimo perchè quando inserirete il cioccolato si compatterà ancora

-ogni volta che fate uno strato di riponete in frigorifero per non incorrere al mescolamento degli stessi, il gusto resterebbe buono ma il gioco è vedere gli strati

-lo strato di cioccolato fondente deve essere sottile, al contrario gli altri dovrebbero essere il più possibile della stessa altezza

-se usate la ciotola grossa fate assolutamente due passaggi di stratificazione omettendo quello di cioccolato fondente la prima volta ma passando direttamente da quello bianco a, nuovamente, i brownie

godetevelo mangiandolo ad occhi chiusi, assaporate questa meraviglia senza pensare a quanto dovrete camminare per liberare i vostri fianchi da tutto questo ben di dio

velbekomme

18 thoughts on “l’avvento dei trifle per l’mtc-il trifle ai quattro cioccolato

  1. Golosità all’ennesima potenza, ma una volta ogni tanto è proprio bello affondare il cucchiaio in tali bontà 🙂 penso che a questo giro tanti mariti/compagni/fidanzati sono rimasti molto contenti

Rispondi